Il dramma del bambino dotato e la ricerca del vero sé di Alice Miller

“Nella prima infanzia, il bambino è sempre disponibile per i genitori, che possono educarlo per farlo divenire come piace a loro. In questo modo però il vero Sé del bambino viene schiacciato.

Adattandosi ai bisogni dei genitori si sviluppa una personalità “come se”, cioè un falso Sé: il bambino nega i propri bisogni reali e sperimenterà, da adulto soprattutto, un senso di vuoto e di assurdo.

Il bambino, impegnato a rispondere ai bisogni altrui, non impara a conoscere i suoi veri bisogni e diviene così alienato da sé.”

Alice Miller

444Senza titolo-1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...